Quattro passi nel Mesolitico 03 Agosto 2016.

Dati tecnici: Anello di 13 chilometri circa.
Dislivello m. 900 Difficoltà ( E ) Escursionistica.
Tempo previsto ore 7. Partenza dal borgo di Toffol alle ore 8.
Informazioni al cell. 3333047003. Mariarosa.

escursione ad anello; uno dei luoghi più affascinanti e ricchi di storia in Agordino, luogo di passaggio dai tempi preistorici, ha rivelato l’importante sepoltura dell’uomo di Mondeval. Come nel Mesolitico, percorreremo praterie e valichi tra fischi di marmotte e panorami mozzafiato. Al termine, visita al Museo archeologico - geologico “Cazzetta” di Selva di Cadore. Interessi principali: paesaggio, geologia, storia. L'importanza di Mondeval è legata ad un sito archeologico preistorico. Si tratta di una scoperta eccezionale: è la sepoltura di un cacciatore di epoca mesolitica, perfettamente conservato col suo corredo funerario. Il sito archeologico fu rinvenuto nel 1985 sotto un masso erratico di dolomia, da Vittorino Cazzetta di Pescul di Selva di Cadore. Oggi lo scheletro del cacciatore del mesolitico è conservato nel nuovo museo di Selva di Cadore, mentre a San Vito di Cadore si può ammirare un calco identico all'originale, messo a disposizione dal prof. Guerreschi per la mostra sulle testimonianze lasciate dall'archeologia in territorio sanvitese.

Menu Utente

depaoladesign.com