Anello Rosso – Sentiero delle Carpenade

Tutti gli itinerari ad anello proposti sono indicativi, l’escursionista appassionato può creare altri percorsi, utilizzando le varie tracce di collegamento indicate.

La segnaletica di questo percorso è in corso di realizzazione ed è di colore Rosso.

Dislivello in salita 700 mt

Il livello di difficoltà di questo percorso è Escursionistico, è presente un solo passaggio mediamente esposto e di breve lunghezza in località cogol dei vanas

La partenza è prevista dalla località Maras, in prossimità del Bar dell’Ada ora chiuso, situato lungo la strada provinciale SP12 la prima parte del percorso si sviluppa su ampia mulattiera denominata “strada de le Muse”, si mantiene la via principale fino ad un bivio a quota 720 m circa, dove è presente un Crocefisso ligneo, e si prosegue a destra su mulattiera che via via si stringe sempre di più fino a diventare sentiero e raggiungere la località il pilastro a quota 837 m circa, dove è evidente una fontanella in cemento ora dismessa. Da qui prendere il sentiero pianeggiante di destra e proseguire fino alla opere cementizie realizzate sulla sorgente dell’Aldega, una volta superate, prendere un’ampia mulattiera sulla sinistra e seguirla fino oltre lo sbarramento in cemento della frana e prendere la mulattiera di sinistra per pochi metri, per entrare poi nel sentiero che attraverserà la frana, attualmente consolidata, che sale lungo traccia evidente, con tratti pendenti e tratti pianeggianti fino al bivio per le forche, dove si prosegue per stretto sentiero pianeggiante fino ad attraversare il Valon, sede di una slavina fino a primavera inoltrata, e da qui in breve si giunge ai prati delle Carpenade, un tempo molto più estesi. Sulla cima delle Carpenade è possibile intravedere, maestoso, il Sas de la Roncheta. Continuando sui nostri passi si attraversa completamente il prato su sentiero quasi pianeggiante, fino a raggiungere uno scosceso passaggio mediamente esposto, che porta in breve al Cogol dei Vanas, e da qui, in discesa sempre evidente, dopo aver attraversato la slavina presente fino a primavera inoltrata, si giunge al Crocefisso in località Berc, si prosegue poco sotto per il sentiero più a sinistra che scende lungo la dorsale denominata Cresta del Gal, che si lascia per traccia sulla sinistra, dopo essersi di poco abbassata, risale in leggera pendenza una breve scalinata, e prosegue verso un ponticello in legno fino a raggiungere una mulattiera, fino a giungere, poco sotto ad un quadrivio, dove si prenderà la mulattiera di destra che scende a valle; dopo aver superato alcune casere su ambo i lati non sempre visibili, si lascia la mulattiera principale per imboccarne una che scende a destra e giunge in breve al grande prato in località Levinoz, lo si attraversa completamente sempre in direzione di valle lungo una comoda mulattiera, in breve si scorgerà Villa Sandi Zasso. La strada asfaltata prosegue verso destra in direzione Maras ritornando così al punto di partenza.

 

--- Estremi sentiero rosso

POINT(736686.0 5113095.2 455.9)

POINT(736682.6 5113013.5 454.0)

Distanza 3D = 7314.75m

--- Quota Inizio = 455.93m Fine = 455.93 Massima = 1093.04m

 

 

 

 

Menu Utente

depaoladesign.com